GRAGNANO

PIAZZA MATTEOTTI (ex TRIVIONE)

Ai gragnanesi del XVI secolo deve esser stato da subito chiaro come avrebbero potuto sfruttare al meglio ciò che la natura stava loro donando: monti da cui sgorgava acqua purissima e vento che dal mare arrivava diretto, portando con sé calore ed umidità. 

Secolo dopo secolo, grazie al grano che arrivava dalla Puglia e che veniva macinato nei grandi mulini ad acqua costruiti sulla strada per Castello, su quei monti Lattari così immensi ed incontaminati, quell’acqua venne utilizzata per preparare quintali di impasti. L’aria, invece, si scoprì essere umida e perfetta per essiccare in modo lento e delicato la pasta, appesa per le strade e nelle piazze, diventate famose come Via Roma, nel cuore della città.

É qui che la Famiglia Zampino ogni giorno lavora per onorare la storia di Gragnano e di chi ha dedicato la propria vita per farla diventare una delle piccole città più famose al mondo per l’eccellenza di un prodotto italiano. 

Nel 2010 la pasta di Gragnano ha ottenuto il marchio d'Indicazione Geografica Protetta (IGP). Questo riconoscimento comunitario ha rappresentato il raggiungimento di un obiettivo importante sia per i pastifici, che da sempre lavorano con rispetto e dedizione, sia per l’intera città di Gragnano, che ha fatto con orgoglio della pasta il suo simbolo.

L’Unione Europea assegna il marchio IGP a prodotti agricoli alimentari che per determinate caratteristiche e per le fasi di produzione siano strettamente legati ad una insostituibile origine geografica; ciò comporta che siano rispettate le rigide regole produttive disposte dai disciplinari. La nostra pasta di Gragnano IGP è ottenuta dall'impasto della semola di grano duro con la purissima acqua delle falda acquifera locale, i suoi ingredienti sono quelli della tradizione, oggi riportati nella Gazzetta Ufficiale n. 198 del 25 agosto 2010 e conosciuti in tutto il mondo.

©2018 Pastificio Gentile Srl P.IVA e C.F. 06069361217 - REA 793494 - Tel. 0039 081 801 34 17 - PEC gustosrl@legalmail.it